Castelmauro è situato in un ambiente alto-collinare tra i boschi presenti ai piedi del Monte Mauro (1025 m s.l.m.) che si erge a ovest dell’abitato (foto Paolo Pasquale).
Dalle poche notizie giunte, si pensa che l’abitato, in passato, dovesse apparire molto diverso da come è oggi. Probabilmente, infatti, vi erano due piccoli insediamenti che, col tempo, avrebbero assunto nomi diversi. La parte più alta si sarebbe chiamata “Castelluccio“, vista la presenza del castello presente edificato nel 1250; la parte bassa, invece, avrebbe assunto la denominazione di “Acquaborrana” a causa del torrente Vurriano che la bagnava.
Il nome Castelmauro arrivò nel 1885 quando i cittadini riuscirono a mutare il precedente Castelluccio Acquaborrata.

castelmauro

Per il suo clima favorevole, questo luogo fu scelto dai vescovi di Guardialfiera per farne la propria residenza estiva. In paese nacque anche Padre Giovanni Boccardi, astronomo di fama internazionale al quale è dedicato l’osservatorio astronomico realizzato su Monte Mauro.

Cosa vedere a Castelmauro

castelmauro

Eventi e sagre a Castelmauro

castelmauro